Richiesta estensione campagna vaccinale a tutta la Professione Infermieristica

In riferimento al Piano Strategico Vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19 del 16 dicembre 2020 che riconosce la priorità di vaccinazione agli operatori sanitari e sociosanitari “in prima linea”, sia pubblici che privati accreditati con la motivazione che questi hanno un rischio più elevato di essere esposti all’infezione da COVID-19 e di trasmetterla a pazienti suscettibili e vulnerabili in contesti sanitari e sociali, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche che mi pregio di rappresentare richiede, con la presente, un Suo autorevole intervento teso ad estendere la priorità nella campagna vaccinale contro il Covid a tutta la Professione Infermieristica, non solo quindi infermieri ed infermieri pediatrici dipendenti pubblici e privati, ma anche infermieri libero-professionisti a qualsiasi titolo, dipendenti di cooperative, studi associati, neolaureati e studenti anch’essi fortemente esposti all’infezione.

Regione

Potrebbero interessarti anche...