NapoliSana Campania N°4 – 2020

Rivista NapoliSana Campania N°4 – 2020

Organo Ufficiale dell’Ordine degli infermieri di Napoli Anno XXVI N.4 dicembre 2020

Versione Sfogliabile della rivista

Versione della rivista in pdf

 

Indice di questo numero:

L’Editoriale

Vecchi deficit e nuove speranze

 

Politica e salute

De Luca: “La Campania paga tassi usurai sui mutui sanitari”

Dieci anni di piani di rientro hanno minato il sistema

 

Le emergenze da affrontare

Occupazione e territorio, i ritardi della Campania

L’infermiere di famiglia vale 2mila assunzioni

 

Emergenza sicurezza

Aggressioni e offese, Carbone: “Difenderemo gli infermieri in ogni sede”

Tutela onorabilità infermieri L’Opi diffida il Governatore

 

Politica e salute

Rilancio Campania, De Luca parte dalla Sanità

Malattie rare, ampliata rete presìdi ospedalieri

Asl Napoli 1 Centro, 28 nuove ambulanze

 

L’OPI informa

Ripresa la distribuzione di mascherine Carbone: “C’è di nuovo bisogno di dpi”

Santobono-Pausilipon Conenna è il nuovo Dg

Addio ad Alfonso, l’infermiere eroe. In corsia da pensionato per aiutare

 

Revisioni e aggiornamenti

L’importanza dei protocolli in Chirurgia Laparoscopica Avanzata

In fase di revisione e in attesa di pubblicazione

L’Assistenza presso il Punto di Primo Soccorso Pediatrico del P.T. “S.S. Annunziata”: La Metamorfosi di una Realtà Centenaria del Cuore di Napoli

 

Ospedali e territorio

Pascale, un app per pazienti stomatizzati

Accompagnamento nascita. Torna il corso on line

L’Asl Na3 Sud, programma formativo nelle scuole

Capua, l’Asl inaugura il Chronic Care Center

Al Ruggi un sensore per monitorare scompenso cardiaco

 

NSC Nursing

Timing preospedalieri e servizi di emergenza medica: studio preliminare presso il Trauma System Emilia Est

La prevenzione del tumore al seno: uno studio preliminare su un campione di donne italiane

Indagine conoscitiva sul concetto di competenza avanzata nella professione infermieristica

Un’indagine sulla percezione del carico assistenziale tra gli infermieri italiani, nell’era del COVID-19