Lunedì 8 luglio inizia la “Maratona Patto per la Salute”

Lunedì 8 luglio è iniziata la “Maratona Patto per la Salute” con l’obiettivo di ascoltare operatori, imprese e associazioni di pazienti , considerati i pilastri del SSN, che contribuiranno alla costruzione del nuovo Patto per la Salute 2019-2021., come ha definito il Ministro Giulia Grillo nella introduzione all’audizione.

Nella sessione pomeridiana nell’Auditorium “Cosimo Piccinno” della sede di Lungotevere Ripa,sono stati ascoltati numerosi rappresentanti delle Federazioni degli ordini professionali, delle società scientifiche, delle associazioni professionali e dei sindacati. Le proposte e le istanze portate, hanno riguardo la ricerca sanitaria, la formazione, la programmazione , le reti socioassistenziali e nuovi modelli assistenziali per affrontare le sfide legate alla cronicità e per dare una risposta realistica al bisogno di salute dei cittadini.

Il tema maggiormente trattato ha avuto come tema le risorse umane, declinato nel fabbisogno di personale, la loro  valorizzazione e lo sviluppo delle competenze professionali del personale medico, veterinario e delle professioni infermieristiche, ostetriche, tecniche, della riabilitazione e della prevenzione. Tutte proposte utili per ottemperare all’art 5 della bozza del futuro Patto dove le risorse umane sono definite la prima leva per garantire l’appropriata erogazione dei LEA e la sicurezza e la qualità delle cure.

 

Giovanna Pentella

Past President ANIMO (Associazione Nazionale Infermiere di Medicina)

Potrebbero interessarti anche...