Loreto Mare, Carbone: Vicini alla famiglia di Antonio. Mancata organizzazione

Sulle pagine di Cronache di Napoli e Cronache di Caserta di oggi l’intervista al Presidente del Collegio Ipasvi di Napoli Ciro Carbone. Grazie ai colleghi di Cronache, impegnati a dare voce alla sanità di chi lavora, s’impegna e suda. Ecco uno stralcio: loreto mare4“Siamo vicini alla famiglia della vittima, ma con le indagini in corso è difficile intervenire – dichiara Ciro Carbone, presidente del Collegio degli infermieri di Napoli Ipasvi – sicuramente qualcosa non ha funzionato perché non c’è organizzazione. Aspettiamo l’esito delle tre inchieste attualmente aperte, da parte del ministero, quella condotta dalla Procura e quella interna al presidio, ma le vere responsabilità vanno individuate oltre”. Carbone elenca tutte le criticità di un sistema sanitario ridotto in brandelli: “Al Loreto Mare ci sarà stata un ‘incongruenza, questo sarà accertato da chi sta svolgendo le indagini, ma il problema sta alla base. In Campania manca il personale nelle strutture, il turn over è bloccato, non si assume da dieci anni. Si pensa ad aprire nuovi ospedali quando ci sono queste gravi carenze che mettono a rischio la vita dei cittadini”. Le soluzioni proposte dalle istituzioni, fatte di ispezioni e accertamenti, non convincono il presidente del Collegio degli infermieri, che invita a fare riflessioni più profonde: “Questi episodi sono frequenti e non dovrebbero verificarsi. Manca organizzazione. Non serve questo tipo di ‘controllo ‘ successivo. Ad esempio al Loreto Mare manca un protocollo interno su come gestire il trasferimento presso un altro ospedale. Forse questo avrebbe potuto evitare la tragedia. E’ inverosimile che in un presidio così grande come il Loreto Mare, che accoglie ogni giorno centinaia di pazienti, manchi questo tipo di strumento “. Dopo aver ribadito le carenze che da anni vive il personale medico ed infermieristico, e i disagi che caratterizzano in linea generale tutte le strutture presenti sul territorio, l’ultimo appello di Carbone è rivolto al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca: “I problemi sono molti. De Luca ha dichiarato che li avrebbe risolti. Spero che il neo commissario della sanità riesca a farvi fronte e che alle sue parole seguano finalmente i fatti “, conclude Carbone.loreto mare5

 

 

Potrebbero interessarti anche...