Il miracolo di Alex: il trapianto di cellule staminali è riuscito, oggi esce dall’ospedale

A distanza di un mese dall’intervento al piccolo Alessandro Maria Montresor, Alex, affetto da una malattia genetica rara, il trapianto di cellule staminali emopoietiche da genitore cui è stato sottoposto «è riuscito»: il percorso trapiantologico, infatti, «può dirsi concluso positivamente» ed Alex è «in buone condizioni di salute» e lascerà l’ospedale nelle prossime ore. Le cellule del padre, manipolate e infuse nel bambino, afferma l’ospedale, a distanza di un mese dal trapianto «hanno perfettamente attecchito».

Potrebbero interessarti anche...