Grave aggressione ad infermiera pediatrica – Presidente Rea: “Ordine parte civile in ogni sede”

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Napoli stigmatizza con forza l’ennesimo episodio di violenza e di aggressione ai danni della collega infermiera pediatrica avvenuta nella giornata di ieri. L’Opi Napoli, attraverso la Presidente Teresa Rea, annuncia che si costituirà parte civile in ogni sede utile per sostenere le ragioni della professionista aggredita con violenza e ferocia fuori dal comune. “Nell’esprimere piena solidarietà alla collega, dice Teresa Rea, l’Ordine degli infermieri e delle infermiere pediatriche di Napoli chiede alle direzioni aziendali dei nosocomi e alle forze dell’ordine tutte il rafforzamento dei controlli nei luoghi di cura al fine di garantire l’espletamento del servizio di assistenza e cura in totale sicurezza”. La barbara aggressione sarebbe scoppiata perché la madre di una paziente in visita all’Ospedale Santobono ha aggredito inopinatamente e senza alcun valido motivo la coordinatrice della struttura. E’ stato chiesto l’ intervento della Polizia, che ha identificato la responsabile dell’ aggressione, una donna di 33 anni, di Napoli. Per lei e’ scattata la denuncia per minacce e lesioni.

Potrebbero interessarti anche...