‘Quota 100’ in Campania – Carbone: “Sanità regionale a rischio”

Da un’analisi effettuata dalla Federazione Nazionale degli Ordini degli infermieri (vedi tabella in basso) arriva un nuovo allarme sull’occupazione. “Con l’applicazione di ‘Quota 100’ – nota il Presidente Ciro Carbone –  la Campania perderà a breve altri 1700 occupati circa. Si tratta di un esercito di professionisti che si somma in una sintesi drammatica ai 9000 infermieri che rappresentano il fabbisogno  reale della professione in Campania, frutto del blocco decennale del turn over e del regime di commissariamento. Si tratta di un esodo biblico che lascerà vuoti incolmabili nell’assistenza sanitaria negli ospedali e sul territorio. Segnaleremo – aggiunge Carbone – tempestivamente il dato in Regione. Ci aspettiamo che questi 1700 colleghi vengano tempestivamente rimpiazzati da giovani in attesa da anni di occupazione. E che negli annunciati 7600 posti nella sanità campania,  si tenga conto della gravissima voragine occupazionale che sta investendo la professione infermieristica a tutto danno della categoria, dei giovani, ma soprattutto della tenuta complessiva del sistema salute regionale”.

Link all’articolo FNOPI

Potrebbero interessarti anche...