Carbone: “Non spegniamo i riflettori sulla sicurezza. Flash mob venerdì alle 12 ai Pellegrini”

“Chiederò al ministro dell’Interno di rinforzare le scorte negli ospedali, per combattere la violenza sugli operatori sanitari. Con queste parole il ministro della Salute Giulia Grillo ha risposto oggi al nostro appello. All’indomani del grave episodio di violenza subito dai colleghi dell’Ospedale dei Pellegrini l’Opi Napoli aveva chiesto ai ministri competenti di Sanità e Interni di assumere provvedimenti adeguati a tutela dell’incolumità e della sicurezza di chi opera nei luoghi di cura e segnatamente al 118 e al pronto soccorso. Prendiamo in parola il ministro che ha risposto con disponibilità all’appello lanciato dall’Ordine degli infermieri di Napoli. Nel frattempo non lasceremo che si spengano i riflettori su quanto successo giovedì notte ai Pellegrini. Resta la violenza del gesto, restano gli infermieri, i medici, gli operatori tutti di 118 e pronto soccorso esposti al pericolo come in guerra. L’Opi Napoli fa sua l’iniziativa promossa dall’Asl Napoli 1 Centro e dalle Organizzazioni Sindacali unitariamente per disarmare la camorra e per rispondere uniti con il dialogo e con le idee all’ondata di violenza che ha travolto la quotidianità dell’ospedale dei Pellegrini. L’Opi Napoli sarà come sempre in prima fila con i suoi rappresentanti. Mobilitiamo tutti gli operatori della sanità per chiedere tutela per chi lavora e per i cittadini nei luoghi di cura. Partecipiamo tutti al Flash mob venerdì alle 12 ,00 presso l’Ospedale dei Pellegrini”.

Potrebbero interessarti anche...