Assenteismo al Cardarelli, Carbone: “Fatti gravi se confermati”

In merito all’operazione antiassenteismo condotta dalla Polizia presso l’Ospedale Cardarelli di Napoli e che vede coinvolti anche alcuni infermieri, il Presidente dell’Ordine degli infermieri di Napoli ha rilasciato la seguente dichiarazione.

“Se le indagini e le ipotesi di reato avanzate dagli inquirenti dovessero accertare violazioni di legge da parte di iscritti all’Ordine delle professioni infermieristiche di Napoli, non mancheremo di adottare tutte le misure disciplinari previste, anche a tutela del buon nome della professione e delle regole interne. Comportamenti come quelli rilevati dalla Polizia presso l’Ospedale Cardarelli, ledono profondamente il decoro della professione infermieristica, offendono quanti esercitano la professione con spirito di servizio e rettitudine e seguono con scrupolo le regole deontologiche che ci siamo dati. Abbandonare il proprio posto di lavoro non solo è un grave reato, ma offende chi un lavoro ancora non ce l’ha e quanti emigrano pur di lavorare. Pertanto – aggiunge Carbone – l’Ordine degli infermieri Napoli condanna con fermezza i fatti contestati. Esprime piena fiducia nell’azione degli inquirenti ed eserciterà tutti i poteri conferiti dalle normative vigenti in difesa dell’onorabilità dei propri iscritti”.

Potrebbero interessarti anche...