Primo Congresso Nazionale Fnopi

Si e’ aperto all’Auditorium Parco della Musica di Roma lunedì 5 marzo il primo congresso della Federazione nazionale degli Ordini delle Professioni infermieristiche (Fnopi) che raccoglie gli oltre 440mila infermieri iscritti agli Ordini provinciali italiani. Il congresso durerà fino al 7 marzo e saranno presenti, per seguire i lavori divisi in quattro sessioni, 3.500 infermieri provenienti da tutta Italia, di cui una delegazione di 300 infermieri provenienti dall’Ordine degli Infermieri di Napoli.

Primo Congresso Nazionale FNOPI – Seconda Giornata, Esperienze e buone pratiche.

Giu’ le mani dagli Infermieri

Un grazie di cuore all’amico Maurizio De Giovanni per le belle parole, da par suo, espresse nei confronti del lavoro degli infermieri, della loro professionalità. Una platea intera (oltre 4mila congressisti) riunita per il Congresso nazionale della Fnopi, al Parco della Musica a Roma, ha accolto con un caldissimo applauso il suo appello per la tutela, per l’incolumità fisica, per il rispetto di chi opera per guarire e salvare vite. Un autorevole richiamo contro la violenza, ovunque e sempre, ma soprattutto negli ospedali e nei luoghi di cura. Maurizio De Giovanni dedicò, alcuni mesi fa, un breve corsivo della sua quotidiana rubrica “caffè ristretto” sul Corriere del Mezzogiorno ad una delle tante aggressioni subite dagli infermieri negli ospedali napoletani. L’ha intitolò: “Giù le mani dagli infermieri”. Noi dell’Ordine degli infermieri di Napoli lo ringraziamo ancora una volta e ripetiamo con lui, con forza e con determinazione: “Giù le mani dagli infermieri”.

 

 

Intervista alla Presidente Barbara Mangiacavalli

Dopo la presentazione del 1° Congresso Nazionale Fnopi, ai microfoni di Radio Vomero news, la Presidente Barbara Mangiacavalli rivolge al gruppo dirigente di Napoli importanti parole d’apprezzamento. In particolare, la Presidente si sofferma sull’imminente indicizzazione dell’organo di stampa ufficiale dell’Ordine degli infermieri di Napoli, Napolisana. “La rivista dell’Ordine degli infermieri di Napoli – dice Barbara Mangiacavalli – ha raggiunto un risultato enorme dal punto di vista scientifico. Con l’indicizzazione, gli articoli pubblicati saranno inseriti in un elenco internazionale e chiunque si metta a fare una ricerca scientifica sull’argomento troverà quegli articoli. Si tratta quindi di un grande sviluppo scientifico della rivista e ovviamente di sviluppo scientifico della professione, soprattutto dei colleghi di Napoli. Quello che è ulteriormente importante sottolineare – dice infine Mangiacavalli – è che si tratta della seconda o terza rivista indicizzata in Italia, ma la prima del Sud. Un plauso dunque al Consiglio direttivo dell’Ordine di Napoli che ha voluto perseguire questo importante risultato”. Alla presidente Mangiacavalli va il nostro ringraziamento per l’importante attestato di stima nei confronti del gruppo dirigente e di tutti gli infermieri di Napoli, e per le lusinghiere e generose parole.